VALBIANDINO.NET

Valbiandino.net : notizie dalla Valsassina e non solo...

Pubblicato in Attualita`

CONFCOMMERCIO CONTRO GLI "ECCESSI DA MOVIDA"

Lunedì, 19 Luglio 2021 11:11 Scritto da  Confcommercio Lecco

"Fuori di casa, ma non fuori di testa. Non giocarti la serata, bevi solo se puoi". E' questo lo slogan scelto per la campagna di sensibilizzazione contro gli eccessi della movida e l'abuso di alcol voluta insieme da Fipe Confcommercio Lecco e Comune di Lecco. L'azione - che prevede la distribuzione di locandine e "cartoline" nei pubblici esercizi di Lecco (con particolare attenzione al centro cittadino) - è stata presentata giovedì 15 luglio presso la sede di Confcommercio Lecco dal presidente Fipe Lecco, Marco Caterisano, dal vicesindaco e assessore alla Coesione sociale del Comune di Lecco, Simona Piazza, e dall'assessore all'Attrattività territoriale del Comune di Lecco, Giovanni Cattaneo. Presente anche il direttore di Confcommercio Lecco, Alberto Riva.

"In queste circostanze crediamo che ognuno debba fare la propria parte - ha sottolineato il presidente Caterisano - Per quanto ci riguarda abbiamo voluto lanciare questa campagna di sensibilizzazione con un messaggio semplice rivolto a quei gruppi di giovani che spesso sono fuori controllo dopo un consumo eccessivo di alcol: si può stare in giro e ci si può divertire, e anche bere una birra e o un bicchiere di vino in compagnia, senza eccedere e senza creare problemi per la sicurezza pubblica. Siamo consapevoli dell'esistenza del problema e ringraziamo per la collaborazione il Comune di Lecco e le forze dell'ordine. Siamo chiamati in causa come operatori che vendono alcolici e vogliamo dare il nostro contributo fattivo perchè Lecco venga vissuta come una città attrattiva e sicura".

Gli assessori del Comune di Lecco all’Attrattività territoriale, Giovanni Cattaneo e alla Coesione sociale, Simona Piazza, hanno insieme sottolineato: “Una comunione d’intenti per mettere al bando gli eccessi: ci siamo guadagnati, con l’impegno civico, le vaccinazioni e il sacrificio, anche economico, di tanti operatori del commercio, il diritto di tornare a vivere appieno la nostra città. L’obiettivo è quello di una movida tanto ricca quanto accorta, che comprende e fa proprie le necessarie misure di prevenzione e sicurezza, che ci garantiscono la possibilità di divertirci in compagnia. In questo senso il rispetto delle regole diventa fondamentale e con esso il controllo e la verifica dei comportamenti, perché gli approcci sbagliati e gli eccessi di pochi non pregiudichino l’estate dei molti che, consapevolmente, intendono godere della nostra città e delle sue numerose proposte estive, anche nelle ore serali, in allegria e spensieratezza. L’appello è dunque alla responsabilità individuale e alla collaborazione di tutte le parti chiamate in causa: cittadini, forze dell’ordine, gestori dei pubblici esercizi. Un lavoro di rete e attenzione per regalarci l’estate che ciascuno di noi si merita”.

Letto 46 volte

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.