VALBIANDINO.NET

Valbiandino.net : notizie dalla Valsassina e non solo...

Pubblicato in Attualita`

L'ARROGANZA DELLE TELECOMUNICAZIONI INVADE LE STRADE. E DOMANI SARA' LO STESSO

Lunedì, 19 Luglio 2021 16:37 Scritto da  Redazione

Giornata di passione per gli automobilisti a causa dell'arroganza e della prepotenza di Telecom che ha occupato la provinciale per posare la fibra ottica scatenando le ire di tutti, Sindaco di Ballabio compreso che si è sentito in dovere di emettere questo comunicato: 

"In data odierna, lunghe code sulla Provinciale in località Balisio a causa di lavori di ripristino asfaltature a seguito di opere Telecom.
Gli uffici comunali non erano stati preavvisati dalla società e la mancata comunicazione ha arrecato diversi disagi agli automobilisti.

“Ho contattato di persona il responsabile di cantiere - dichiara il Sindaco Bussola - il quale mi ha riferito che le pratiche per le autorizzazioni provinciali non sono state seguite dall’impresa edile stradale ma direttamente da Telecom. Se avessero avvisato avremmo potuto limitare i disagi alle persone comunicandolo per tempo. A mio avviso però, una società come Telecom avrebbe potuto far effettuare i lavori in orario notturno viste le specificità della via Provinciale e la mancanza di percorsi alternativi. Capisco che per Telecom ci sarebbe stato un aggravio dei costi - prosegue il Sindaco - ma così facendo il prezzo lo pagano sempre automobilisti e cittadini Ballabiesi in termini di disagi.

L’unica buona notizia è che i lavori si sarebbero dovuti tenere dal 19 Luglio al 23 Luglio ma mi hanno assicurato che termineranno domani 20 Luglio.”
Oggi e domani, pertanto, ci potranno essere disagi e code dalle ore 8.30 alle ore 18."

Speriamo. Nel frattempo sorgono spontanee un paio di domande.

La prima: ma quel tratto non è stato già scavato e riempito decine di volte nel recentissimo passato causando altrettante code e smadonnamenti vari?

La seconda: chi ha dato l'autorizzazione a Telecom? Forse la Provincia? Oppure l'Uomo Ragno?

L'unica cosa certa è che di fronte a queste società di telecomunicazioni i sindaci non dispongono di nessuna arma: essendo i lavori classificati come di pubblica utilità, infatti, dovessero farli sospendere si ritroverebbero a dover risarcire le imprese. Così sulla stessa strada prima passa l'impresa di Pippo, poi quella di Pluto e, infine (magari fosse così!) quella di Paperino, lasciando per gentile ricordo pericolosi buchi, infide strisce, residui di scavi e via discorrendo.

Se almeno ci compensassero con la fibra gratis...

Ultima modifica il Lunedì, 19 Luglio 2021 16:57
Letto 142 volte

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.