VALBIANDINO.NET

Valbiandino.net : notizie dalla Valsassina e non solo...

QUANDO LE PREVISIONI CANNANO (E GLI ESPERTI SPIEGANO)
Diciamocelo: ieri sulle previsioni del tempo hanno sbagliato tutti, dai siti meno gettonati ai "guru" del meteo come 3B e,…
Leggi tutto...
ALESSIO TACCHINARDI E’ IL NUOVO ALLENATORE DELLA CALCIO LECCO
Presentato, presso la sede della Calcio Lecco, il nuovo allenatore della prima squadra per la stagione 2022-2023. Il nome è…
Leggi tutto...
GIOVEDI' SERA CONCERTO DEL CORPO MUSICALE S. CECILIA A PRIMALUNA
Giovedì 30 giugno alle ore 21.00, in occasione della festa patronale dei SS. Pietro e Paolo a Primaluna, si terrà…
Leggi tutto...
DALLA REGIONE: AUMENTARE DI 20 MILIONI IL FONDO PER LA ZOOTECNIA DI MONTAGNA
“Incrementare di 20 milioni di euro il fondo dedicato alla zootecnia da latte di montagna. La problematica dell’aumento dei costi di…
Leggi tutto...
INAUGURATA LA GRANDE PANCHINA ALL'ALPE CHIARO
La grande panchina rossa è arrivata dal cielo trasportata da un elicottero di Elitellina fino all'Alpe Chiaro, in posizione super…
Leggi tutto...
PER INNAFFIARE L'ORTO VA BENE ANCHE L'ACQUA DELLA PASTA !
Il vademecum salva-orti “Così tutti possono aiutare il risparmio idrico” Dal riutilizzo dell’acqua di cottura all’uso della paglia “salva-umidità” fino…
Leggi tutto...
LIMITAZIONE AL TRANSITO A PREMANA
La Provincia di Lecco ha disposto l’istituzione della limitazione al transito dei veicoli con massa superiore a 3,5 tonnellate lungo la strada provinciale…
Leggi tutto...
ALLERTA METEO: ATTENTI ALLE GRANDINATE
Tutti i portali meteo sono concordi per cui lanciamo anche noi un appello alla prudenza e all'attenzione visto che tra…
Leggi tutto...
TROPENSCOVINO: I MOTIVI DELLA CADUTA DELLA GIUNTA DI BALLABIO
Sul commissariamento calato venerdi scorso sulla Giunta di Ballabio, guidata dal Sindaco Giovanni Bruno Bussola, si esprime Manuel Tropenscovino, a…
Leggi tutto...
LA PARTENZA DELLA INTROBIO-VAL BIANDINO
Simpaticamente invaso domenica scorso il Comune di Introbio da circa trecento iscritti alla corsa, a piedi o in mountain bike,…
Leggi tutto...
Pubblicato in Attualita`

PENSIONI, LE FINESTRE PREVISTE NEL 2022

Domenica, 23 Gennaio 2022 07:43 Scritto da  INCA CGIL

La Legge di Bilancio 2022, ha apportato scarne novità in materia di accesso a pensione. La discussione per una radicale riforma del sistema previdenziale è stata rinviata alla valutazione dei tavoli di lavoro che a breve si dovranno riunire per sviluppare le indicazioni sortite dopo l’accordo intervenuto tra Governo e parti sociali. In attesa di novità più corpose, ripercorriamo le principali possibilità di accesso a pensione previste nel 2022.

Pensione di vecchiaia e anticipata ordinaria: nessuna novità è intervenuta rispetto al 2021. Restano confermati i previgenti requisiti di età e contribuzione per la vecchiaia pari a 67 anni d’età e 20 di contribuzione. Immutato anche il requisito di contribuzione richiesto per la pensione anticipata, pari a 42 anni e 10 mesi se uomo e 41 anni e 10 mesi se donna con l’aggiunta dei 3 mesi di finestra. Da ricordare che i lavoratori dipendenti addetti a mansioni gravose previste dal decreto del MLPS del 5 febbraio 2018, con almeno 30 anni di contribuzione, non titolari dell’ape sociale al momento del pensionamento, potranno conseguire la pensione di vecchiaia a 66 anni e 7 mesi con decorrenza, di regola, il primo giorno del mese successivo alla maturazione dei requisiti.

Quota 102: la prima novità di rilievo è la nuova possibilità di accesso prevista con almeno 38 anni di contribuzione e 64 anni di età da far valere entro il 31/12/2022. Viene confermata la finestra mobile di tre mesi per i lavoratori del settore privato e di sei mesi per il settore pubblico. Per i lavoratori del settore scolastico che raggiungono i requisiti entro il 31.12.2022 si riaprono sino al 28 febbraio
2022 i termini per la presentazione delle domande di cessazione dal servizio con decorrenza della pensione dal 1° settembre 2022.

Quota 100: rimane sempre aperta la possibilità di accesso a pensione per coloro che hanno maturato i requisiti di 38 anni di contribuzione con almeno 62 anni d’età entro il 31/12/2021.

Precoci: nessuna novità per questa tipologia di accesso anticipato a pensione che, ricordiamo, ha un carattere strutturale nel nostro ordinamento previdenziale. Il requisito contributivo è sempre di 41 anni di contribuzione associato a quello di far valere almeno 12 mesi di contribuzione da lavoro prima del 19° anno di età. Le condizioni che permettono tale accesso restano invariate: a) disoccupati con esaurimento integrale dell’indennità di disoccupazione; b) invalidi civili con grado d’invalidità almeno al 74%; c) caregivers; d) addetti ad attività particolarmente “difficoltose e rischiose” inclusi nel predetto decreto del ministero del lavoro del 5 febbraio 2018; e) addetti a mansioni usuranti e notturni di cui al D.Lgs. n. 67/2011.

Opzione Donna: la proroga della prestazione offre la possibilità di accesso alle donne che hanno raggiunto i 58 anni (59 se autonome) d’età unitamente a 35 anni di contributi entro il 31.12.2021; in pratica apre l’accesso alle lavoratrici dipendenti nate nel 1963. Ricordiamo che per valutare il requisito contributivo deve esser esclusa la contribuzione per disoccupazione e malattia a copertura. La pensione è erogata con il metodo contributivo di calcolo, di norma meno favorevole rispetto al misto. Per le lavoratrici del settore scolastico interessate dalla proroga si riaprono sino al 28 febbraio 2022 i termini per la presentazione delle domande di cessazione dal servizio con decorrenza della pensione dal 1° settembre 2022.

Lavori usuranti e notturni: nessuna novità per gli addetti alle mansioni usuranti e ai lavori notturni. Restano in vigore i requisiti ridotti di accesso a pensione anticipata previsti dal D.Lgs. n. 67/2011: nel 2022 l’uscita è prevista con 61 anni e 7 mesi di età, 35 anni di contributi ed il perfezionamento di quota 97,6.

Ricordiamo anche che dal 1° febbraio arrivano nuove regole anche per i pensionati.  Si potrà ritirare la pensione in Posta o in Banca soltanto se muniti di green pass.

Ultima modifica il Domenica, 23 Gennaio 2022 07:47
Letto 285 volte

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.