VALBIANDINO.NET

Valbiandino.net : notizie dalla Valsassina e non solo...

Venerdì, 18 Novembre 2022 17:59

MEL GIBSON FOTOGRAFATO IN VALLE DA CAROZZI

E’ stato “paparazzato” mentre stava entrando alla Carozzi Formaggi di Pasturo, anche se l’azienda, guidata dalla famiglia Carozzi, al momento non rilascia dichiarazioni. Stiamo parlando di Mel Gibson, noto attore, regista e produttore statunitense vincitore del premio Oscar nel 1996 per il migliore regista con il celebre film “Braveheart – Cuore impavido”. Tra i suoi film più noti si ricordano: “La Passione di Cristo”, le serie “Arma Letale” e “Mad Max”, “Air America” e ancora “Amore per sempre”, “Maverick” e “What Women Want”.

 
Mel Gibson a Pasturo mentre sta per entrare alla Carozzi Formaggi

Gibson sarebbe arrivato in Italia alla ricerca di una location per il suo prossimo film. Dopo essere stato a Palermo, è giunto sul Lago di Como, pare anzitempo rispetto ai piani previsti, “fuggendo” dalla Sicilia perché pressato e infastidito dal troppo entusiasmo dei suoi fan.

Dalle indiscrezioni emerse, l’attore, dopo essere giunto sul Lago di Como, in un giorno di pioggia avrebbe chiesto consigli per fare una “gita fuori porta” scegliendo, forse perchè amante dei formaggi, di visitare la ditta Carozzi, storica azienda valsassinese fondata nel 1960 da Aldo Carozzi e oggi guidata dal figlio Roberto insieme alla moglie Donata e ai figli VeraAldo e Marco.

Un ospite inaspettato ma sicuramente gradito per tutta la famiglia Carozzi, mentre il territorio lariano e nello specifico l’eccellenza dei prodotti valsassinesi hanno saputo attrarre un’altra celebrità hollywoodiana.

Leggi tutto...
Venerdì, 18 Novembre 2022 17:54

LA PROVINCIA FINANZIA LAVORI SULLA STRADA PER LA CULMINE

Il Vicepresidente e Consigliere provinciale delegato alla Viabilità Mattia Micheli, insieme ai tecnici provinciali, ha incontrato i Sindaci dei Comuni di Cassina Valsassina, Cremeno e Moggio, per illustrare gli interventi a oggi finanziati nel tratto compreso tra Moggio e la Culmine San Pietro, al confine con provincia di Bergamo.

Il primo intervento in ordine di tempo riguarda il consolidamento di brevi tratti del ciglio di valle, per un importo complessivo di 375.326,03 euro, finanziato con fondi dello Stato. L’avvio dei lavori è previsto entro fine novembre, per un tempo di esecuzione di 180 giorni.

Il secondo intervento riguarda la riqualificazione del Passo Culmine, per un importo complessivo di 1 milione di euro, finanziato da Regione Lombardia con il Piano straordinario ripresa economica. Dopo l’approvazione del progetto di fattibilità tecnica ed economica, sono state avviate le procedure per la Conferenza dei Servizi, che si concluderanno entro il 30 gennaio 2023, per avviare i lavori tra la primavera e l’estate 2023, con un tempo di esecuzione di 210 giorni.

“Sulla strada provinciale 64 abbiamo programmato due importanti interventi non più rinviabili – commenta il Vicepresidente e Consigliere provinciale delegato alla Viabilità Mattia Micheli – Un ringraziamento particolare alle amministrazioni comunali che ci hanno indirizzato nel lavoro, segnalandoci i punti più significativi su cui intervenire. Abbiamo così definito un ordine di priorità ben definito e questi due interventi ci consentiranno di risolvere gran parte delle criticità emerse. Abbiamo concordato insieme ai Sindaci i tempi e le modalità di intervento, sempre nell’ottica di ridurre al minimo i disagi agli utenti della strada”.

“Ringraziamo la Provincia di Lecco per lo sforzo nel trovare le risorse e nel progettare questi due importanti interventi, che ci permetteranno di risolvere alcune problematiche su questa strada – commentano i Sindaci di Cassina Valsassina Roberto Combi, Cremeno Pierluigi Invernizzi e Moggio Andrea Corti – Siamo consapevoli che ci saranno dei disagi per residenti e turisti, ma al termine di questi due interventi avremo una strada più sicura e funzionale rispetto alle condizioni attuali. Appena si troveranno le risorse necessarie, si dovrà poi intervenire per risolvere definitivamente anche le altre criticità”.

Leggi tutto...
Venerdì, 18 Novembre 2022 11:46

LA BANCA DELLA VALSASSINA HA PREMIATO GLI STUDENTI MERITEVOLI

Mercoledì 16 novembre 2022, presso il CineOratorio Bruno Colombo di Pasturo si è tenuta la Cerimonia di Premiazone degli studenti più meritevoli segnalati attraverso il bando di concorso per l’assegnazione delle borse di studio per merito scolastico riservate ai Soci e ai figli dei Soci con riferimento all’anno scolastico 2021/2022.

L’obiettivo, come tutti gli anni, è quello di premiare i giovani che si sono distinti nel loro percorso scolastico, e, nel contempo, sostenere le famiglie nell'impegno economico legato alle spese scolastiche dei propri figli.

Tutto ciò sottolinea come i valori ispiratori della nostra Banca siano davvero al servizio delle persone e vicini alle loro esigenze. Da sempre riserviamo alle giovani generazioni una speciale considerazione, nella ferma convinzione che il futuro del nostro territorio, il nostro futuro, dipenda dalla loro formazione.

Questi i nominativi dei premitati.

LAUREA MAGISTRALE

Laura Mascheri, Camilla Goffi, Elena Beri, Valentina Selva, Andrea Sangiorgio, Pietro Fumagalli, Marco Dell’Oca, Anita Fazzini, Chiara Corti, Veronica Gobbi, Denis Fazzini.


LAUREA BREVE

Sara Codega, Sara Bellati, Niccolò Biffi, Ilaria Melesi, Andrea Monti, Anna Gianola, Matteo Sangiorgio, Alessandro Galli.


SCUOLA SECONDARIA DI  II GRADO

Andrea Bertoldini, Greta Canepari, Stefano Fanciosti, Anja Pomoni, Carlotta Monticciolo, Lucia Codega, Gloria Costadoni, Umbnerto Raveia, Ludovico Valsecchi, Elisabetta Invernizzi.


SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO

Michela Valsecchi, Giulia Salvadori, Alice Maria Cora Valsecchi, Francesco Scaioli, Sandra Buzzoni, Chiara Combi, Chiara Gianola, Gloria Scuri, Lorenzo Codega, Irene Migliore, Alessia Magni, Ginevra Ciresa, Matteo Scola, Alex Tenderini, Alessia Ruzza, Beatrice Greselin, Francesco Ceppi, Alessia Tarchini, Virginia Combi, Davide Camozzini.

 

Leggi tutto...
Venerdì, 18 Novembre 2022 08:52

ESERCITAZIONE DEL SOCCORSO ALPINO IN GRIGNA. PROTAGONISTE ANCHE LE MOTO DA TRIAL

Proseguono gli addestramenti dei nostri tecnici, anche durante l’autunno: nei giorni scorsi sulla Grigna Settentrionale si è svolta una esercitazione congiunta tra i tecnici della Stazione di Valsassina - Valvarrone della XIX Delegazione Lariana e i motociclisti della FMI - Federazione italiana motociclisti, Motoclub Valsassina, con il quale il Cnsas Lombardo ha sottoscritto di recente un protocollo di collaborazione.

La simulazione, che ha coinvolto più di una quarantina di persone, prevedeva il recupero di due feriti in due diverse doline, formazioni geologiche carsiche caratteristiche di questa zona.

Gli interventi in grotta di prassi sono svolti dai nostri tecnici Cnsas di soccorso speleologico ma, in alcune occasioni, nella parte più esterna può essere necessaria la presenza della componente alpina.

L’elicottero della Polizia di Stato, un AW139 di base a Malpensa, ha portato in quota con varie rotazioni il personale del Cnsas, tra cui un istruttore nazionale, fino all’Alpe Moncodeno.

I trialisti invece sono saliti con le moto fino al rifugio Bogani, per trasportare il materiale tecnico necessario per un eventuale intervento.

Il supporto dei motociclisti si è dimostrato molto efficace già in diverse occasioni in passato, perché conoscono molto bene il territorio e perché possono muoversi velocemente su strade carrozzabili, sentieri o mulattiere e in questo modo agevolare il lavoro dei soccorritori, in particolare per il trasporto logistico di materiali come barelle e dispositivi sanitari.

316099181 495063809321376 5110680251778328782 n

Leggi tutto...