VALBIANDINO.NET

Valbiandino.net : notizie dalla Valsassina e non solo...

Pubblicato in Opinioni

IL POLITICO DEL XXI SECOLO

Sabato, 03 Luglio 2021 18:13 Scritto da  Enrico Baroncelli

Dico la verita`, pur masticando di politica da tanti anni non ho mai capito cosa voglia dire esattamente "Sovranismo".
Piu` chiaro mi e` il concetto di "Nazionalismo". Quello che mette cioe` la propria Nazione al di sopra delle altre : "Prima gli Americani" (America First", diceva Trump, appioppandoci salatissimi dazi su scarpe e prodotti alimentari, che per fortuna sono stati eliminati da Biden) Prima gli Italiani", o "Prima gli Ungheresi", puo` essere declinato in tutte le salse (Prima il Nord, prima il Sud, prima l`Est o prima l`Ovest.

I manuali scolastici di Letteratura spiegano, probabilmente giustamente, che il Nazionalismo e` un derivato della corrente letteraria del Romanticismo: all`inizio dell`Ottocento, dopo la Restaurazione, i Romantici misero l`accento sul diritto di ogni Popolo ad avere la propria autonomia, la propria liberta`, la propria Nazione.
Bene benissimo: ma come si riconosce l`unita` di un popolo ? Dal fatto che, rispondono i Romantici, gli abitanti abbiano la stessa cultura (piu` o meno) la stessa lingua (anche qui piu` o meno, paragonate il dialetto siciliano a quello bergamasco, come fece Nanni Loy nel 1961, e trovatemi qualche consonanza!) lo stesso sentimento di unita`.

Secondo alcuni storici sia Napoleone (imperatore dei Francesi proveniente dalla Corsica) , sia Hitler, Fuhrer dei tedeschi venuto da un paesino dell`Austria, sono un effetto estremizzato del Romanticismo-Nazionalismo.

Ma veniamo ai giorni nostri: " un vero Statista - diceva Alcide de De Gasperi - e` quello che pensa non alle prossime elezioni, ma alle prossime generazioni". Vero verissimo.

Siamo nel XXI secolo ( ormai avanzato): possiamo permetterci di ragionare ancora come nel XX o XIX secolo, o piu` indietro ancora ?
Direi proprio di no.
Nel Gennaio dell`anno scorso la pandemia del Covid 19 pensavamo ancora fosse un problema limitato alla Cina, a Whouan.
Non abbiamo fatto i conti con la globalizzazione, con la velocita` dell`interconnesione che ormai sovrasta, come una ragnatela (World Wide WEb) l`intero Globo terracqueo.
Nel Febbraio del 2020 cominciavamo in Italia a chiudere le scuole, e subito dopo il disastro ci ha colpito in pieno.

Ecco qual e` il problema: si puo` ragionare, in pieno XXI secolo, come se una Nazione fosse isolata dall`altra ?
Si, forse, ma al massimo solo se si vuole vivere in una estrema poverta`, come la Corea del Nord, tagliata fuori da ogni commercio e collegamenti esterni.
Si puo` immaginare di fare a meno della globalizzazione, e che il famoso battito di farfalla a Manhattan non abbia effetti dirompenti anche dall`altra parte degli Oceani ?
NO, non piu`, credere che basti rinchiudersi nel proprio bozzolo sarebbe oggi (ma lo era anche ieri) uno sbaglio gravissimo e imperdonabile.
E questo vale soprattutto per l`Europa, che rischia di diventare sempre di piu` un "Vaso di Coccio", come diceva Alessandro Manzoni, tra due "Vasi di Ferro", USA e Cina.
Europa che invece si deve porre l`obiettivo di diventare assolutamente e in tempi rapidi il terzo "Vaso di ferro".

Aggiornerei allora la famosa frase di De Gasperi: per me il politico del XXI secolo, che voglia veramente essere grande e fare il bene delle prossime generazioni, e` quello che guarda al suo paese e al mondo come un Astronauta proiettato nello spazio (Paolo Nespoli o Samantha Cristoforetti) vede la Terra .

Una palla sempre piu` piccola e lontana, su cui si possono riconoscere creste montagnose e pianure, ma non certo confini politici ideati dall`uomo per complicarsi la vita e avere pretesti per "rubare" ( a suon di massacri !) quello che e` degli altri.

Una palla su cui ci stiamo tutti, tanti (sette miliardi e mezzo), che noi abbiamo il dovere di proteggere, per la nostra stessa sopravvivenza, e su cui un disastro ecologico o nucleare capitato in una zona non puo` non avere effetto su tutti gli altri territori.

A distruggere i Dinosauri, 64 milioni anni fa, fu un grosso meteorite caduto nel Golfo del Messico. I disastrosi effetti (obnubilamento del cielo, mancanza di calore, essiccamento delle foreste) si sentirono in Africa, in Europa, in Asia (anche se i Dinosauri che vivevano in quei continenti magari si sentivano al sicuro !) .
Scomparvero tutti, in tutti i Continenti, perche` la Terra e` tonda ed e` una sola !

Ecco, lo ripeto, e` per questo che il politico "moderno" dovrebbe vedere la Terra come un Astronauta. Dall`alto, nella sua complessita`, nella sua interezza. Chi cerca vie facili fa solo il male suo, del suo Popolo, della sua Terra

 

 

 

Ultima modifica il Sabato, 03 Luglio 2021 18:26
Letto 135 volte
Vota questo articolo
(1 Vota)

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.