VALBIANDINO.NET

Valbiandino.net : notizie dalla Valsassina e non solo...

CHISSA' SE IERI NEVICHERA'
Domani nevicherà. Però, davvero uno strano fenomeno per essere il mese di dicembre. Di solito in questi giorni siamo in…
Leggi tutto...
SCIOPERO GENERALE !
Proprio quando il "Prime Minister" Mario Draghi voleva finalmente fare una "Cosa di Sinistra" (ricordate Nanni Moretti e Massimo D'Alema…
Leggi tutto...
SE GLI ALPINI VANNO AL MERCATO...
Ma guarda un po'! Cosa ci fanno gli Alpini di Cortenova al mercato di Lecco? Sono stati invitati dagli ambulanti…
Leggi tutto...
CAMPESTRE: LA CARICA DEI 500 A CERNUSCO LOMBARDONE
Misure stringenti quelle messe in campo per garantire la massima sicurezza: lunga fila di atleti e accompagnatori fuori dai cancelli…
Leggi tutto...
BELLANO NEL PROGETTO GREEN ATLAS
Orrido + Cotonificio entrano in un ambizioso progetto di interesse nazionale: GREEN ATLAS tre Università italiane hanno unito gli sforzi…
Leggi tutto...
AGORA' SULLA MONTAGNA, SABATO 11/12 A INTROBIO
Sabato pomeriggio 11 Dicembre il PD Lecco e Circolo Valsassina organizzano una "Agorà sulla Montagna", un incontro in parte in…
Leggi tutto...
VENERDI 10 SCIOPERO DELLA SCUOLA
Venerdì prossimo 10 dicembre la scuola si ferma per l’intera giornata.Lo sciopero è stato indetto dalla FLC CGIL insieme a…
Leggi tutto...
DOMENICA PROSSIMA A INTROBIO UN GRANDE
Programma intenso e coinvolgente quello preparato dal Comune di Introbio per domenica prossima.  Come potete leggere dalla locandina che riportiamo…
Leggi tutto...
Pubblicato in Opinioni

CONTROLLI ANTICOVID APPROSSIMATIVI ALLO STADIO DI LECCO

Lunedì, 11 Ottobre 2021 07:23 Scritto da  Giuseppe Mazzoleni

I controlli anti COVID-19, doverosi, per entrare nei luoghi pubblici a volte danno luogo a degli episodi contradditori ed è quello che. Mi è accaduto ieri, sabato 9 ottobre, in occasione dell’ingresso per assistere alla partita di calcio tra Calcio Lecco 1912 e Padova.

All’ingresso sono oggetto di controlli minuziosi, doverosi, temperatura, lasciapassare verde (Green pass) e documento identità. Naturalmente sono munito di detto lasciapassare verde che, per motivi burocratici, è ancora su carta e il lettore non lo legge.

Gli addetti ai controlli mi dicono di aspettare il responsabile e di farmi momentaneamente da parte. Mentre spiego il motivo per cui detengo il lasciapassare cartaceo, con apposto in QRCODE, un incaricato, di nascosto, mi misura la temperatura, lasciandomi basito per la maleducazione.

Nel frattempo un controllore dice a un suo collega di spostarsi perché ha il lasciapassare verde scaduto, dopo lo stesso che poco prima controllava gli accessi degli spettatori.

Al termine di tutto questo trambusto, appurato che la mia documentazione era regolare, sono riuscito ad entrare, così come il controllore con il lasciapassare verde scaduto.

Insomma regole ferree, ma non per tutti, anzi men che meno per i controllori che intanto sono dentro lo stadio.
Ma che senso ha tutto questo ?

Ultima modifica il Lunedì, 11 Ottobre 2021 07:25
Letto 180 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.