VALBIANDINO.NET

Valbiandino.net : notizie dalla Valsassina e non solo...

POCO UTILIZZATO L'OSPEDALE DI BELLANO
E’ stato parzialmente aperto l’Ospedale di Comunità all’Umberto I di Bellano, una struttura dotata oggi disoli 5 posti letto sui…
Leggi tutto...
SERVIZIO CIVILE AL SOCCORSO CENTRO VALSASSINA: UNA GRANDE OPPORTUNITA' PER I GIOVANI. IL BANDO SCADE IL 10 FEBBRAIO!
Scadono venerdì i termini di presentazione delle domande per svolgere servizio civile presso il Soccorso Centro Valsassina che interessa giovani…
Leggi tutto...
ZAMPERINI: ICMA E CEMB DUE ECCELLENZE DEL TERRITORIO
MADE IN ITALY, ZAMPERINI: ICMA E CEMB SONO DUE ECCELLENZE DEL TERRITORIO CHE CI RENDONO ORGOGLIOSI Dopo aver incontrato e…
Leggi tutto...
ELEZIONI REGIONALI: INIZIATO IL CONTO ALLA ROVESCIA
Ultimi giorni di campagna elettorale e si infittiscono le visite e le incursioni in Valle dei vari candidati in vista…
Leggi tutto...
ALPINI LECCHESI SUGLI SCUDI AL CAMPIONATO NAZIONALE A.N.A. DI FONDO
Weekend da incorniciare per gli Alpini , che sulla pista da fondo di Bagni di Vinadio hanno messo in campo…
Leggi tutto...
MARTEDI 7 FEBBRAIO GIORNATA CONTRO IL BULLISMO
GIORNATA MONDIALE CONTRO IL BULLISMO E IL CYBERBULLISMO CONSIGLI PRATICI SU COME CONTRASTARE UN FENOMENO IN CRESCITA Ospiti: Lisa Di…
Leggi tutto...
AFFIDO FAMILIARE: GIOVEDI' UN WEBINAR GRATUITO
Il Comune di Casargo segnala un Webinar online gratuito in programma GIOVEDI' 9 FEBBRAIO dalle 17.45 alle 19.00 rivolto a…
Leggi tutto...
SOCCORSO ALPINO AL LAVORO SABATO SUL LEGNONE. IN UN MESE BEN 15 INTRERVENTI DELLA STAZIONE VALSASSINA
Intervento nella giornata di ieri, sabato 4 febbraio 2023, per gli uomini della Stazione di Soccorso Valsassina - Valvarrone, XIX…
Leggi tutto...
IL MAESTRO E LA DIVINA
La “notizia” è rimbalzata su gran parte della stampa nazionale con tanto di foto: Federica Pellegrini sta imparando a sciare…
Leggi tutto...
L'ITALIANO DI CANICROSS SBARCA IN VALSASSINA
Uno sport particolare che però raduna già decine e decine di praticanti: è il "canicross" una vera e propria disciplina nella…
Leggi tutto...
TANGENZIALE DI PRIMALUNA: INTROBIO HA SCELTO
Nel corso dell'incontro tenutosi in settimana in Provincia dove si è discusso ancora del progetto della "tangenziale" di Primaluna, i…
Leggi tutto...
TACENO-PORTONE: LETTERA PER IL TUNNEL. MA CHE L'ANAS SISTEMI LA SUA STRADA!
L'effetto scatenante è stata la frana sulla nuova Ballabio dello scorso dicembre, ma sull'utilità di prendere in mano la situazione…
Leggi tutto...
QUINDICI SINDACI SCRIVONO A PIAZZA:
In questa campagna elettorale “lampo”, che ci condurrà alle elezioni del Presidente e del Consiglio Regionale della Lombardia, c’è chi…
Leggi tutto...
Pubblicato in Opinioni

TANGENZIALE DI PRIMALUNA: ASPETTIAMO NOTIZIE PRIMA DELLE "REGIONALI"

Venerdì, 20 Gennaio 2023 13:14 Scritto da  Claudio Baruffaldi
A metà gennaio si é avuta notizia di un summit tecnico-amministrativo al capezzale della malaticcia e cosiddetta Tangenziale di Primaluna: pare si stia facendo tutto il possibile per trovare le risorse mancanti e consentire la realizzazione integrale di quella che negli atti ufficiali figura come la "Variante di Primaluna" e che dovrebbe entro il 2026 bypassare l'abitato nella patria dei Torriani per ricongiungersi con l'attuale strada provinciale dopo il paese di Cortabbio che, diversamente e come é ben noto, sarebbe oltremodo penalizzato e non solo dal punto di vista estetico.
L'iniziativa é lodevole anche perché gli autorevoli convenuti dicono di voler centrare l'obiettivo e realizzare il nuovo e attesissimo tracciato grazie a possibili risparmi e migliorie tecniche ancora in fase di studio e dettaglio. In più.
La bretella attesa da oltre 40anni, da chi transita a vario titolo in Valsassina, così concepita e progettata, dovrebbe anche risultare rispettosa del territorio di centro valle e soprattutto del Parco del Pioverna, garantendo così il minor impatto possibile sull'Ambiente. Meglio di così!!
Ci sono una trentina di milioni di euro che ballano sui tavoli politici e dei progettisti: certamente con un po' di buona volontà e professionalità, ce la possiamo fare.
In un momento dominato dalla Par condicio e con le elezioni regionali alle porte, però, mi auguro che sia chiaro a tutti come sull'argomento non si possa transigere e, infine, ora serva chiarezza oltre che un'informazione completa e sostanziale sui destini di quest'arteria stradale così importante per l'economia anche turistica del territorio: le forze politiche che chiedono consenso e fiducia ai cittadini Valsassinesi, visto che di loro spontanea volontà hanno lodevolmente messo il problema sotto ai riflettori proprio a poche settimane dal voto, auspico sinceramente che abbiano la bontà di dirci in tempo utile cosa bolle in pentola, visto che senz'altro comprendono quale sia l'attesa della popolazione e degli operatori socioeconomici della Valle che, finalmente, attendono di avere quelle certezze fino ad oggi chieste ad ogni livello e non ancora pervenute.
Letto 124 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)