VALBIANDINO.NET

Valbiandino.net : notizie dalla Valsassina e non solo...

Pubblicato in Sport

RITORNO ALLA GRANDE PER LA "INTROBIO - BIANDINO". VINCONO BRAMBILLA E BERI PER LE DONNE E RADAELLI E VITTORI TRA GLI UOMINI

Domenica, 26 Giugno 2022 17:42 Scritto da  Redazione

Dopo due anni di forzata assenza, è tornata oggi la "Introbio - Biandino", classicissima di fine giugno alla sua ventesima edizione, organizzata sotto l'egida del CSC Cortenova. Ed è stato un ritorno di quelli giusti, con una bella battaglia tra gli atleti, tantissimi partecipanti alla camminata "Biandino in festa", un pubblico numerosissimo e un "terzo tempo" di quelli di una volta, con tutti a ballare e a scacciare il ricordo di due anni di buio.

I veri protagonisti di questa storia sono stati indubbiamente i "ragazzi" e le "ragazze" dello staff ed è per questo che dedichiamo a loro la copertina.

Ci hanno creduto ed oggi sono stati ripagati dei loro sforzi: la gara si è conclusa nel migliore dei modi e senza problemi, il che equivale ad un successo su tutta la linea e ad un arrivederci sicuro all'anno prossimo.

Venendo ai risultati agonistici tra i runners si è imposto il detentore del record della manifestazione, Eros Radaelli, con il tempo di 42'45"; sul podio con lui Giovanni Dedivitis (44'19") e Luca Lanfranconi (45'26").

podio running maschile 696x522

Tra le donne vittoria di Martina Brambilla con il tempo record di 52'16", seguita da Barbara Sangalli (55'06") e Michela Gritti (55.40").

podio running femminile

Gara appassionante tra le bici, con Lorenzo Vittori che si impone con il tempo di 41'44", solo 16" in più di Andrea Graziotto che nel finale è riuscito a recupare gran parte dello svantaggio accumulato sino a tre quarti del percorso. Terzo si è classificato Matteo Fusi in 42'32".

podio maschile bike

Tra le donne si è imposta la "solita" bravissima Paola Beri (55'45") che si è lasciata alle spalle Alessia Lambrughi (1h12'15") e Cristina Testori (1h36'23").

podio femminile bike

Nel corso della premiazione si è ricordato anche Ezio Artusi con un riconoscimento agli atleti suoi coscritti.

E' intervenuto anche il Sindaco di Introbio, Adriano Airoldi, che ha voluto con grande sensibilità dedicare la manifestazione alle tante persone che in questi due anni di pandemia ci hanno lasciato: un lungo applauso ha accolto questo invito non senza un po' di commozione negli occhi di alcuni dei presenti.

Ma la "Biandino", come già scritto sopra, è, oltre che una gara, una grande festa, e così è stato anche quest'anno con ottimo cibo, musica e balli che si sono protratti sino al tardo pomeriggio.

Le classifiche potete visionarle qui: Results - Introbio-Biandino | ENDU

(Le foto delle premiazioni sono state gentilmente concesse da lecconotizie.com)

 

 

Ultima modifica il Domenica, 26 Giugno 2022 18:29
Letto 970 volte
Vota questo articolo
(1 Vota)

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.