VALBIANDINO.NET

Valbiandino.net : notizie dalla Valsassina e non solo...

SILEA ATTIVA NUOVI CASSONETTI TECNOLOGICI PER LA RACCOLTA ABITI USATI: DIVERSI ANCHE IN VALSASSINA
Anche la raccolta di abiti, indumenti ed accessori di abbigliamento usati diventa “smart”: in 19 Comuni lecchesi, Silea sta attivando…
Leggi tutto...
QUANTA ACQUA CONSUMIAMO OGNI GIORNO? ECCO UN UTILE PROMEMORIA PER RIFLETTERE E RISPARMIARE
Vi siete mai chiesti quanti litri d’acqua consumano la lavatrice e la lavastoviglie? Anche solo tenendo aperto il rubinetto mentre…
Leggi tutto...
FLUSSI TURISTICI IN DECISO RIALZO IN PROVINCIA DI LECCO (MERITO DEGLI STRANIERI)
I flussi turistici 2023 verso il territorio lecchese, sulla base dei dati raccolti dalla Provincia di Lecco per conto di Regione Lombardia…
Leggi tutto...
DON STEFANO COMMENTA IL VANGELO DELLA 5ª SETTIMANA DOPO PENTECOSTE
Per apprezzare maggiormente le parole di Gesù che ascolteremo è bene allargare lo sguardo sull’intero capitolo 12 del Vangelo di…
Leggi tutto...
UNITRE VALSASSINA: MERCOLEDI' 26 GIUGNO INCONTRO SULLE BATTAGLIE DI SOLFERINO E SAN MARTINO
Undici anni dopo le battaglie di Solferino e San Martino, svoltesi il 24 Giugno del 1859, i poveri resti di…
Leggi tutto...
ESERCITAZIONI DEL SOCCORSO ALPINO TRA MENAGGIO E PLESIO
Settimana impegnativa per i tecnici del Cnsas, con addestramenti e attivazioni per interventi. La Stazione Lario Occidentale oggi ha ospitato…
Leggi tutto...
SMOTTAMENTO: CHIUSA LA STRADA A PARLASCO
Il maltempo da tregenda che ha colpito ieri il Lecchese, elargendo a piene nuvole acqua in abbondanza alla Valle, ha…
Leggi tutto...
Appuntamento in Valsassina per i soci del Panathlon International Lecco, del presidente Andrea Mauri, per una serata speciale dal titolo…
Leggi tutto...
LA LUNGA ESTATE CON LE GUIDE ALPINE DI LOMBARDIA
Quella in arrivo sarà un’estate ricca di eventi con le Guide alpine e gli Accompagnatori di media Montagna del Collegio Guide alpine Lombardia.…
Leggi tutto...
APPALTATI DALLA PROVINCIA LAVORI DI MANUTENZIONE STRADE. ANCHE LA VALLE INTERESSATA
Lo scorso 12 giugno la Provincia di Lecco ha appaltato i lavori straordinari di manutenzione dei piani viabili dei Circondari 5 e 6, per l’importo netto…
Leggi tutto...
TAVOLO TECNICO MOBILITA' E TRASPORTO PUBBLICO: LE PRECISAZIONI DEL CONSIGLIERE PROVINCIALE STEFANO SIMONETTI
In merito alle recenti dichiarazioni e polemiche sull’attività del Tavolo tecnico permanente sul tema della mobilità e del trasporto pubblico locale,…
Leggi tutto...
CONTINUANO GLI APERITIVI MUSICALI A VILLA MONASTERO
Proseguono gli aperitivi musicali nel Giardino botanico di Villa Monastero, organizzati dalla Provincia di Lecco tutti i giovedì dalle 18.00 alle 19.30 fino…
Leggi tutto...
NEXT ESTATE 2024: LE ISCRIZIONI SI CHIUDONO IL 24 GIUGNO
Ricordiamo che sono ancora aperte (sino al 24 giugno) le pre-iscrizioni a questa bella opportunità per i nostri ragazzi e…
Leggi tutto...
C'E' QUALCHE SPERANZA PER TARTAVALLE
Innanzitutto un doveroso ringraziamento al neo riconfermato Sindaco di Taceno, Alberto Nogara, per la sua partecipazione all'incontro sulle Terme di…
Leggi tutto...
ATTESA PER LA INTROBIO-BIANDINO IN PROGRAMMA DOMENICA 30 GIUGNO
C'è tempo ancora una settimana (le iscrizioni chiuderanno infatti giovedì 27) per gli appassionati che vorranno godersi la gara o…
Leggi tutto...
MARTEDÌ 25 GIUGNO A BINDO TESTIMONIANZA MISSIONARIA DI DON ANGELO BELLATI
Martedì 25 giugno 2024 alle 20:45 presso la Casa della Carità di Bindo, don Angelo Bellati – fidei dorum in Zambia – testimonierà la…
Leggi tutto...
VALSASSINA: IL MALTEMPO NON FERMA LO SPETTACOLO DEL TRIAL A CORTENOVA. GRATTAROLA SECONDO DIETRO RE TONI BOU
Gli dei del Trial hanno premiato ancora una volta il loro re in terra: Toni Bou e la sua Montesa…
Leggi tutto...
Pubblicato in Attualita`

LEZIONE DI SOCCORSO ALPINO ALLE PLACCHE DI INTROBIO

Lunedì, 15 Agosto 2022 06:53 Scritto da  Redazione

Molto interessante l'esercitazione di Soccorso Alpino tenutasi domenica 14 agosto presso le Placche di Introbio: una dimostrazione di "recupero e soccorso in parete" di un ipotetico escursionista rimasto bloccato e ferito durante una scalata.

"Una situazione che ormai capita frequentemente" ha detto Alessandro Spada, coordinatore del Soccorso Alpino e Speleologico, Stazione Valsassina e Valvarrone. Una volta il recupero partiva dal basso, cioè i soccorritori partivano dalla base della parete scalandola per arrivare nel posto dove recuperare la vittima. Adesso invece preferiamo partire dall'alto, sopra la parete, e lanciare le nostre corde con cui effettuare l'operazione. Corde che devono essere molto resistenti, perchè a un certo punto dell'operazione c'è una sola corda, a cui si aggregano le altre, che dunque regge il considerevole peso di ben quattro persone, cioè tre soccorritori e la vittima, che viene distesa perfettamente nella lettiga "volante" che poi viene lentamente portata a terra in condizioni di sicurezza e senza che la vittima subisca scossoni."

L'operazione quindi, durata meno di un'ora, è stata ripetuta sia sul lato destro che sinistro delle placche introbiesi, davanti a un pubblico numeroso, partito in parte dalla vicina Sagra.

" Noi dobbiamo essere molto grati a questi volontari - ha detto il Sindaco di Introbio Adriano Airoldi, presente alla manifestazione - perchè essi svolgono un ruolo insostituibile ed utilissimo. Certo, noi spereremmo che non ce ne fosse bisogno, ma invece quando ci sono situazioni di emergenza in montagna, e ormai capitano abbastanza spesso, il loro ruolo e la loro professionalità sono indiscutibili".

A questo proposito Alessandro Spada ha fornito alcuni numeri sull'attività del Soccorso in Lombardia dove vengono effettuati intorno ai 1.200 interventi all'anno; in Valsassina (che comprende praticamente l'area della Comunità Montana) sono circa 120/130 di cui un buon 30% per "recuperare" persone illese, cioè, ad esempio, gente che si è persa o non ha più le forze per tornare a valle.

Per molti di questi interventi è richiesto l'ausilio dell'elicottero il cui costo orario complessivo si aggira intorno ai 12.000 euro: visto che mediamente un intervento dura 40 minuti, ciascuna chiamata costa al contribuente più o meno 10.000 euro. E' vero che esiste un "ticket" per i recuperati "illesi", ma si tratta di una cifra irrisoria ben lontana dal coprire i costi.

La raccomandazione è di essere sempre prudenti quando di approccia la montagna e tenere in considerazione le proprie capacità prima di intraprendere un'escursione. E questo non solo per salvaguardare la propria salute ma anche per evitare che altri debbano mettere a rischio la propria per effettuare un recupero.

Meritati applausi quindi alla discesa degli ultimi soccorritori: basta vedere il sito Facebook del Soccorso Alpino, molto osservato anche dai giornalisti, per vedere quanti salvataggi li vedono impegnati, con o senza l'elicottero, che parte dalla base lecchese del Bione, praticamente ogni giorno.

 

 

Ultima modifica il Lunedì, 15 Agosto 2022 12:10
Letto 699 volte