VALBIANDINO.NET

Valbiandino.net : notizie dalla Valsassina e non solo...

FUSIONI DI COMUNI: PARTITA LA CACCIA AL FALSO SINDACO DI PRIMALUNA
Sullo scottante e molto discusso (anche a sproposito) argomento della fusione dei comuni irrompe un fatto di cronaca definibile quantomeno…
Leggi tutto...
LE ECCELLENZE DEI POSTI BELLISSIMI
La mia Birra di Primaluna, Mattia Citterio e il suo  magico vino d'Indovero, Paolo Bettiga e lo spettacolare recupero di Borgo…
Leggi tutto...
INTRATTENIMENTI MUSICALI IN VALSASSINA
Intrattenimenti musicali; Sabato 20 a Cremeno , il 21 a Introbio e il 27 a Taceno
Leggi tutto...
VILLA MONASTERO NELLA RETE DELL'800 LOMBARDO
Villa Monastero è entrata a far parte della Rete dell’800 Lombardo, una rete di realtà culturali, nata nel 2004, e ricostituita…
Leggi tutto...
DAL BANDO VALLI PREALPINE 2,3 MILIONI PER IL NOSTRO TERRITORIO
Era attesa ed ora è finalmente arrivata la sottoscrizione dell'accordo di collaborazione per la "Valorizzazione turistica delle Valli prealpine della…
Leggi tutto...
LA LOTTERIA DELLA SAGRA ASSEGNATA ALL'ASSOCIAZIONE NAZIONALE ALPINI DI LECCO
E' stata assegnata all'Associazione Nazionale Alpini di Lecco la tradizionale sottoscrizione a premi della 59^ edizione della Sagra delle Sagre:…
Leggi tutto...
IL PANATHLON LECCO IN VISITA A VILLA BERETTA A COSTAMASNAGA
Una nutrita delegazione del Panathlon International Lecco, con in testa il presidente Andrea Mauri, è stata ricevuta a Villa Beretta…
Leggi tutto...
NEL MESE DI MAGGIO IL CSC CORTENOVA RICORDA BATTISTA BENEDETTI E TONINO MELESI
Anche quest'anno il CSC Cortenova vuole ricordare due personaggi che tanto hanno contribuito alla crescita dell'Associazione.  Nel mese si maggio,…
Leggi tutto...
AMELIA CORTI, EX CEO DELLA P.F.A. E' IL NUOVO DIRETTORE GENERALE DI SACBO
Amelia Corti, volto noto in Valle per essere stata CEO della P.F.A. di Cortenova dal marzo 2013 al febbraio 2017, è…
Leggi tutto...
INTROBIO: PROSEGUONO I LAVORI SULL'ACQUADURO
Proseguono a pieno ritmo i lavori in corso sull'Acquaduro che hanno come scopo quello di mettere in sicurezza l'abitato di…
Leggi tutto...
TRE SOCCORRITORI FERITI DURANTE UN'OPERAZIONE DI SOCCORSO. L'APPELLO DEL CNSAS AD UN MAGGIORE SENSO DI RESPONSABILITA' DA PARTE DI CHI VA IN MONTAGNA
Stanno meglio i tre soccorritori del Cnsas, due uomini e una donna, rimasti feriti stanotte mentre svolgevano un’operazione di soccorso…
Leggi tutto...
ALL'UNITRE VALSASSINA SI E' PARLATO DI SPORT SEMI PROFESSIONISTICO
Non molto pubblico ma decisamente interessante l'incontro dedicato allo Sport, lunedi pomeriggio presso la Comunità Montana, organizzato dalla Università della…
Leggi tutto...
LAVORAZIONE 2.0: SI PARTE!
Domani sera, martedì 16 aprile ci sarà il primo evento pubblico nel contesto della settimana dedicata al lavoro e a…
Leggi tutto...
A CORTENOVA E PRIMALUNA DUE INCONTRI SULLA FUSIONE DEI COMUNI
"Sbrigate" le pratiche amministrative e dato il via ad un processo che vedrà coinvolta anche Regione Lombardia, è giunta l'ora…
Leggi tutto...
DA DUE NONNI UNA LETTERA DI RINGRAZIAMENTO ALL'ASILO VENINI DI INTROBIO
Gentile Direttore di Valbiandino.net, Siamo i nonni di Elia e Raffaele, due bimbi residenti a Milano, ma che stanno trascorrendo…
Leggi tutto...
Pubblicato in Attualita`

DOMENICA 3 SETTEMBRE ALPINI AL PIAN DELLE BETULLE

Mercoledì, 30 Agosto 2023 19:58 Scritto da  ANA LECCO

Domenica la Cerimonia celebrativa del 64° di consacrazione della Chiesetta votiva del Battaglione Morbegno alle Betulle

Tornano, sabato 2 e domenica 3 settembre, le iniziative organizzate dalla Sezione di Lecco dell’Associazione Nazionale Alpini nell’ambito della Cerimonia celebrativa del 64° anniversario di consacrazione della Chiesetta votiva del Battaglione Morbegno ai Piani delle Betulle, con la benedizione di tre nuove marmette a ricordo di altrettanti alpini dello storico battaglione tanto caro ai lecchesi.
La vigilia della manifestazione principale prevede, sabato 2 alle ore 20.30, la tradizionale fiaccolata alpina che sarà seguita, alle 21, da un concerto del Coro Valsassina di Cremeno. Domenica 3, sempre ai Piani delle Betulle, l’appuntamento è per le ore 10.15: dopo l’ammassamento e la breve sfilata degli alpini della Sezione e dei Gruppi fino a raggiungere la Chiesetta, alle 10.30 si terrà l’alzabandiera seguito dai saluti del presidente sezionale Emiliano Invernizzi. Alle 11 la Santa Messa che quest’anno sarà celebrata da don Mauro Malighetti, attualmente parroco a Besana Brianza e già responsabile della Comunità pastorale della Madonna della Neve e del Decanato della Valsassina. A seguire la benedizione delle marmette e quindi l’ammainabandiera.

Tre le marmette che saranno accolte nella chiesetta ex voto dei morbegnini. Una dedicata al sergente Giovanni Alippi, nato a Rongio di Mandello del Lario nel 1916 e “andato avanti” nel 1984: combattente nella Seconda Guerra Mondiale sul fronte greco albanese, Alippi è insignito della medaglia di bronzo al valor militare e di un encomio solenne per le sue azioni in periodo bellico. L’altra ricorda il tenente Francesco Volontè, nato a Rovello Porro nel 1913, capogruppo degli alpini di Rovello negli anni Trenta del secolo scorso e disperso sul monte Guri i Topit, fronte greco albanese, nel 1941. Al tenente Volontè, nel 1973, è stato intitolato il Gruppo Alpini della località comasca. La terza marmetta è per l’alpino Mario Balestrini, sempre di Rovello Porro, nato nel 1914 e disperso in Russia nel 1943 dopo aver partecipato anche alla campagna sul fronte greco albanese.

Alla Cerimonia di domenica alle Betulle hanno annunciato la loro presenza numerose autorità civili e militari. Ci sarà la presidente della Provincia di Lecco, Alessandra Hofmann, mentre l’Associazione Nazionale Alpini sarà presente con i consiglieri nazionali Severino Bassanese e Renato Spreafico, quest’ultimo lecchese. Il comandante delle Truppe Alpine, generale Ignazio Gamba, sarà rappresentato dal tenente colonnello Stefano Cordaro, attuale comandante del Battaglione Morbegno, che un ano fa proprio alle Betulle ricevette l’incarico. Cordaro rappresenterà anche il 5° Alpini e la Brigata Alpina Julia, cui il Morbegno oggi fa capo. Con lui, per conto della Brigata Taurinense, ci sarà il tenente colonnello Martino Sala, alla guida del Reparto comando e supporti tattici della Brigata, di stanza a Torino.

La Chiesetta del Battaglione Morbegno alle Betulle, di proprietà della Sezione di Lecco dell’Ana e realizzata su progetto dell’architetto “morbegnino” Mario Cereghini, è stata consacrata nel 1959 dall’allora cardinale Giovan Battista Montini, poi Papa Paolo VI, realizzando così il voto fatto da un gruppo di alpini superstiti del battaglione nei primi giorni di gennaio del 1941, in Albania. Negli ultimi anni è stata sottoposta ad una serie di interventi di manutenzione e di riqualificazione che proseguiranno nei prossimi mesi e nel corso del 2024. Si metterà mano in particolare alla parte esterna al tempio, anche per dare adeguata collocazione – come peraltro previsto a suo tempo dallo stesso architetto Cereghini – alle marmette che vanno via via aggiungendosi a quelle attualmente ospitate dentro la Chiesetta. Nei locali sottostanti la chiesa dal 2005 è ospitato il museo “Casa della Memoria”, che con una serie di pannelli, di documenti e di cimeli storici ricorda le vicende del Morbegno, della Tridentina e dei loro alpini.

Associazione Nazionale Alpini - Sezione di Lecco


Ultima modifica il Domenica, 03 Settembre 2023 06:51
Letto 293 volte