VALBIANDINO.NET

Valbiandino.net : notizie dalla Valsassina e non solo...

Pubblicato in Sport

ITALIANI DI STAFFETTA CORSA IN MONTAGNA: VALSASSINA TRICOLORE

Lunedì, 07 Giugno 2021 16:18 Scritto da  Sandro Marongiu da Lecconotizie.com

LANZADA-Ci ha provato la pioggia a rovinare la due giorni di festa con l’As Lanzada in regia dei campionati italiani di corsa in montagna a staffetta, nella prima giornata, sabato 5 giugno le gare giovanili con cadette, Cadetti, Allieve e Allievi a sfidarsi sui sentieri che partendo da località “Pradasc” dopo il primo tratto iniziale attorno  alla centrale Enel, si inerpicavano nei sentieri tra i boschi prima e successivamente dopo aver attraversato il torrente e cambiato versante, hanno percorso i sentieri del lato opposto della montagna prima di ridiscendere sino al punto di partenza dove era situato anche l’arrivo.

Cortenova protagonista tra le Cadette.

Alle 15 tocca alle cadette aprire i campionati, la pioggia non spaventa le atlete  che devono percorrere un anello di 2400m con 120m di dislivello, Aurora Combi lancia in 5^ posizione la compagna di staffetta Ilaria Artusi che con una rimonta entusiasmante va a prendersi il 3° posto conclusivo, le compagne di squadra Alessia Acquistapace e Cristina Mascheri col 5° posto finale, contribuiscono alla vittoria della classifica di società che vede le valsassinese al primo posto con 96 punti davanti a Sportclub Merano che ne totalizza 60 e a Podistica Valle Varaita con 56, al 7° posto conclude Premana con 32 punti conquistati dalla coppia Arianna Rizzi e Maria Fazzini.

Premana sbanca tra i Cadetti.

Dopo la gara femminile ecco alla partenza i Cadetti che dovranno percorrere 200m in più con 140m di dislivello, la pioggia scende meno copiosa e alla fine del primo giro Oscar Luigi Pomoni con un’ottima frazione, lancia il compagno di squadra Paolo Gianola all’inseguimento dei battistrada del Gp Valchiavenna che guidano la corsa, alla fine non riesce la rimonta ai valsasinesi ma c’è grande soddisfazione sia per la medaglia d’argento a squadre ma soprattutto per la vittoria nella classifica di società che grazie anche all’8° posto di Lorenzo e Moris Gianola, portano in dote 128 punti, dietro la Pol Valle Varaita con 116 e sul podio anche il Team Pasturo con 92 punti grazie al 5° posto della coppia Lorenzo Milesi e Lorenzo Forni e al 18° di Simone Invernizzi in coppia con Tommaso Agostoni, per il Cs Cortenova chiude al 20° posto la coppia formata da Michele Ambrogio Combi e Marco Mascheri che vale il  17° posto tra le società con 24 punti.

Camilla Crippa e Michela Gritti sfiorano il podio tra le Allieve. 

Stesso percorso dei cadetti, 2600m e 160 di dislivello anche per le Allieve che avevano nelle atlete dello sportclub Merano le vincitrici annunciate visto che vantavano le prime due del campionato italiano individuale, sorpresa al cambio con le favorite dietro alle venete dell’Atl Dolomitica Belluno che cambiano in testa con un vantaggio di 44”, solo terze le favorite precedute anche dalla Podistica Valle Varaita, ma Anna Hofer (campionessa italiana in carica), innesta il turbo e col miglior tempo di frazione va a riprendere le avversarie davanti e assieme a Lisa Leuprecht vince l’ennesimo tricolore, gioia doppia visto che successivamente arriva anche il primo posto tra le società con 112 punti con l’Atl Dolomiti Belluno al 2° posto con 80 e a completare il podio la Pol Albosaggia con 76,  bene le valsassinesi del Team Pasturo Camilla Crippa e Chiara Gritti che chiudono al 4° posto sia a staffetta che tra le società ottenuto con 42 punti.

Ottima frazione per Giulio Mascheri tra gli Allievi.

In chiusura di giornata, la gara riservata agli Allievi, 4km e 290m di dislivello. Al via la formazione del Cs Cortenova composta da Giulio Mascheri autore di una prima frazione maiuscola chiusa al 3° posto a 28” dalla testa, ma nella seconda frazione cambia tutto e il Gs Csi Morbegno che aveva cambiato in quarta posizione, va a vincere gara e titolo italiano davanti a Gp Valchiavenna e Dolomiti Belluno, per la coppia valsassinese completata da Nicolò Motta al termine arriva l’11° posto in staffetta e il 12° tra le società ottenuto con 42 punti con ancora i diavoli rossi del Gs Csi Morbegno al doppio titolo sia a staffetta che di società vinto con 128 punti davanti a Vittorio Atletica con 94 e a Dolomiti Belluno con 86.

Sandro Marongiu (cortesemente da Lecconotizie.com)

Ultima modifica il Lunedì, 07 Giugno 2021 16:21
Letto 41 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.