VALBIANDINO.NET

Valbiandino.net : notizie dalla Valsassina e non solo...

Pubblicato in Sport

CIRCUITO NAZIONALE DOWNHILL: L'INTROBIESE MARTINA FUMAGALLI SI IMPONE NELLA CATEGORIA MASTER

Mercoledì, 29 Maggio 2024 15:24 Scritto da  Redazione

Primo appuntamento con il Downhill italiano a Caldirola, località in Alta Val Curone, in provincia di Alessandria, che non ha bisogno di presentazioni. La pista Charlie Race è di nuovo la prescelta per lo svolgimento della gara, quest’anno con una variazione inedita nella parte finale che, complici le precipitazioni incessanti, hanno reso il tipico terreno argilloso, le radici e le rocce particolarmente insidiose. 

Il Team Honda DownhillHer Scott si presenta al gran completo, compresa la due volte Campionessa del Mondo Tiziana Finocchio, rientrata dall’Australia nella notte del venerdì, proprio per il debutto in Coppa Italia. Per la prima volta nella nuova divisa di campionessa del Mondo Master, Tiziana, nel tentativo di provare il ritmo gara durante le prove libere del sabato, cade rovinosamente in un tratto veloce. Immediatamente soccorsa viene portata in ospedale dove le viene diagnosticata la frattura scomposta del dito mignolo della mano destra. Dovrà ritirarsi dalla gara. 

La scarsa visibilità e l’infortunio occorso a Tiziana, portano Martina Fumagalli a “tirare i freni” in qualifica per conquistare comunque un’ottima seconda posizione e raccogliere così punti buoni in vista dell’obiettivo finale. Domenica la situazione del terreno cambia, e cambia anche la mentalità della Campionessa di Introbio. Con la grinta e sfrontatezza che la distinguono, si prende di forza la vittoria in gara, infliggendo distacchi abissali alle avversarie e ribadendo nuovamente che è lei la regina della categoria Master. 

Con il terzo posto conquistato nella giornata di Sabato, Sofia Priori Viale parte carica la Domenica mattina con tutta la determinazione per cercare le migliori linee sul tracciato ed abbassare i secondi necessari alla conquista del più alto gradino del podio. Una brutta caduta nelle prove libere le fa perdere un po’ di fiducia, ma nonostante qualche acciacco fisico, con grande tenacia prende il via e, stringendo i denti ottiene il secondo tempo assoluto femminile, a solo mezzo secondo dalla vittoria.

Una caparbia Lisa Gava affronta la prima gara di downhill in una pista davvero al limite del praticabile. Sabato si “tuffa” giù per la Charlie Race con la tipica grinta di Lisa, ma scivola a pochi metri dal traguardo collezionando un nono posto che non le rende assolutamente merito. Con un cambio di mentalità per la finale di domenica, l’atleta veneta dosa meglio le sue capacità, con una discesa più controllata che la porta sul terzo gradino del podio dimostrando di essere tornata ai livelli dello scorso anno, ma con tanta, tanta voglia di dimostrare il suo valore.

DOWHER

BEATRICE GREPPI, Team Manager: “Una gara difficile e caratterizzata dai continui cambi di clima e di terreno. Le ragazze sono riuscite ad interpretare al meglio questa variabilità e risultati non mentono! Il Team Honda Downhillher Scott dimostra ancora una volta di essere il riferimento, piazzando sul podio 3 delle 4 atlete in gara. Nella categoria élite Sofia e Lisa se la giocano alla pari con le atlete di Coppa Del Mondo. Peccato per l’infortunio di Tiziana alla prima uscita con la divisa mondiale, ma di certo non sarà questo ostacolo a fermarla!” 

MARTINA FUMAGALLI: “Sono contentissima per la vittoria in gara, un primo posto non del tutto scontato. Le avversarie sono sempre più veloci ed io sono ancora reduce dall’infortunio alla caviglia patito due weekend fa in allenamento. Grazie al mio fisioterapista, Mattia Secomandi, siamo riusciti a fare il miracolo e a portare a casa questo prezioso risultato che, aggiunto al secondo posto di sabato, mi fa balzare in testa alla classifica generale di Coppa!”

Letto 170 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)