VALBIANDINO.NET

Valbiandino.net : notizie dalla Valsassina e non solo...

Pubblicato in Sport

INTROBIO-BIANDINO: ALLA FESTA DEL RUN&BIKE CADONO DUE RECORD

Lunedì, 01 Luglio 2024 13:36 Scritto da  Redazione

Un'edizione che sarà inevitabilmente ricordata quella di ieri della Introbio-Biandino, classicissima valsassinese del run&bike che ha visto al via più di duecento partecipanti.

Sono caduti infatti due record che sembravano quasi imbattibili, eppure non solo sono stati cancellati ma, se si guarda ai nuovi tempi di riferimento, addirittura stracciati.

Cominciamo dalla gara riservata ai runner al maschile dove si è imposto Andrea Elia che ha fatto segnare il tempo stratosferico di 38.23.6, abbassando di tre minuti buoni il precedente fatto registrare giusto l'anno scorso da Alessandro Crippa che quest'anno ha dovuto accontentarsi della seconda posizione con 42.46.7, mentre al terzo posto si è classificato Francesco Canclini in 43.46.7.

INTRBIA1

Nella categoria runner declinata al femminile si è imposta la veterana Debora Benedetti in 55.52.7. Sul podio assieme a lei Lidia Greco (58.41.5) e Simona Fazzini (59.34.8).

L'altro record caduto è quello dei bikers uomini, un record che resisteva dal 2019 ed era di proprietà di Davide Trincavelli che aveva fatto segnare il tempo di 40.14; ebbene, ieri Andrea Graziotti ha portato il limite a 37.32.6. E' vero che da cinque anni a questa parte molti tratti della strada hanno subito dei miglioramenti, ma quasi tre minuti di miglioramento rappresentano in ogni caso una vera e propria impresa. 

Dietro a Graziotti troviamo Simone Tenderini (42.28.3) e Matteo Santini (42.42.4).

INTRBIA2

Nella categoria bike femminile, infine, si è imposta Paola Beri che ha fatto fermare il cronometro a 56.01.7.

Morale: come ogni anno la "Biandino" si è rivelata una bella festa di sport e di condivisione, portando centinaia di persone in quota ed offrendo uno spettacolo sportivo sempre entusiasmante.

Il merito va ad un gruppo di volontari (la gara si è svolta sotto l'egida del CSC Cortenova) che come sempre si sono dati da fare ed hanno raccolto il giusto applauso e riconoscimento da parte di tutti i partecipanti.

staffbiandino

Letto 373 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)