VALBIANDINO.NET

Valbiandino.net : notizie dalla Valsassina e non solo...

TEAM HONDA DOWNHILLHER SCOTT: TIZIANA FINOCCHIO IRIDATA PER IL SECONDO ANNO DI SEGUITO!
Per il 2024, la località scelta per il Campionato Mondiale Master è Cairns, una città della costa nord-orientale dell'Australia, nello…
Leggi tutto...
PRIMALUNA: IL SINDACO ARTUSI CHIEDE PIU' GIORNI DI SERVIZIO A POSTE ITALIANE
Ieri 21 maggio il Sindaco Mauro Artusi, insieme ad altri Sindaci dell’area Nord Ovest Italia, ha partecipato ad un incontro…
Leggi tutto...
Ecco, in copertina, la pagina “Fondo Chiesetta Alpini Betulle” sul sito della Fondazione Comunitaria del Lecchesehttps://www.fondazionelecco.org/.../fondo-chiesetta.../ Anche da qui, chi…
Leggi tutto...
IL MARIO GRIGI ANCORA A
Diciamolo: per lui non è una novità, e se andate a trovarlo nella sua bottega di Prato San Pietro capirete…
Leggi tutto...
FORZA ITALIA A PARLASCO SOSTIENE LA CANDIDATURA DI ENRICO BIANCHINI
I vertici degli Azzurri lecchesi sostengono l’appuntamento a Parlasco per sabato uno giugno alle ore 20.30, in occasione del quale…
Leggi tutto...
IL GRINZONE OSPITA PAOLO MALAGUTI CON IL SUO LIBRO
"Il Grinzone", l'attivissima associazione culturale che da anni regala ai valsassinesi incontri di grande rilievo culturale, organizza, in collaborazione con…
Leggi tutto...
BARZIO: TERMINATI I LAVORI DI POTENZIAMENTO DELLA RETE FOGNARIA
Conclusi gli interventi ad opera di Lario Reti Holding a Barzio per il secondo lotto di ampliamento e potenziamento della…
Leggi tutto...
ORA E' UFFICIALE: DON MARCO LASCIA LA VALSASSINA
La notizia circolava già da alcuni mesi, anche perchè lui stesso l'aveva diffusa tra i consigli parrocchiali, ma possiamo dire…
Leggi tutto...
SCI DI FONDO: AKSEL ARTUSI NELLA NAZIONALE MILANO-CORTINA
La FISI ha ufficializzato le squadre di sci di fondo per la stagione 2024/25. Partendo dal comparto tecnico che, in…
Leggi tutto...
APPLAUSI SCROSCIANTI A PASTURO PER IL SAGGIO DELLA SCUOLA DI DANZA AK DI INTROBIO
Giunta al suo secondo anno di attività, la scuola di danza di Anna Kolesarova (le cui lezioni vengono svolte nella…
Leggi tutto...
OL CANTON DI BALL
A Lecco, come molti di voi certamente sanno, esiste "el Cantun di Ball", luogo simbolo del chiacchiericcio e del pettegolezzo…
Leggi tutto...
DALL'UNIVERSITA' DI ZURIGO A INTROBIO PER STUDIARE IL NOSTRO DIALETTO
Un paio di mesi fa in Comune a Introbio riceviamo una mail inviata dall'Università di Zurigo il cui contenuto ci…
Leggi tutto...
UNA BELLA E PROFONDA RIFLESSIONE SUL GEMELLAGGIO TRA LA VALSASSINA E LA ROCHE VINEUSE
Se dovessi riassumere con una frase il significato del gemellaggio, credo che sceglierei: costruzione di ricordi. Domenica i nostri gemelli…
Leggi tutto...
DOMANI A PRIMALUNA LA GIORNATA DEL VERDE PULITO
L’Amministrazione Comunale, come proposto da Regione Lombardia, rinnova l’appuntamento annuale con la Giornata di Pulizia e riordino del territorio, in…
Leggi tutto...
DAL 20 AL 31 MAGGIO SENSO UNICO ALTERNATO A PRIMALUNA AL PONTE DELLA MOLINARA
La Provincia di Lecco ha emesso un'ordinanza per l'istituzione di senso unico alternato regolato da impianto semaforico a Primaluna in…
Leggi tutto...
ATTENZIONE: CICLOPEDONALE CHIUSA DOMANI DAL PONTE DI RIVA AL PONTE DI CHIUSO
Domani mattina a partire dalle 7 sarà chiuso il tratto di ciclopedonale dal Ponte dei Riva al Ponte di Chiuso…
Leggi tutto...
A GIUGNO NUOVI CORSI DI ARRAMPICATA ALLA CASA DELLE GUIDE DI INTROBIO GRAZIE A MOUNTAIN DREAM
Si è appena concluso il nostro corso di arrampicata base e i risultati sono sono stati strepitosi con un gruppo di…
Leggi tutto...
A CORTENOVA E PRIMALUNA DUE INCONTRI SULLA FUSIONE DEI COMUNI
"Sbrigate" le pratiche amministrative e dato il via ad un processo che vedrà coinvolta anche Regione Lombardia, è giunta l'ora…
Leggi tutto...
Pubblicato in Attualita`

CARREFOUR LICENZIA 769 LAVORATORI IN ITALIA

Martedì, 16 Novembre 2021 18:04 Scritto da  Cisl Fisascat

Carrefour Italia formalizza la procedura di licenziamento collettivo con 769 esuberi. Nel Piano Aziendale 2022 prevista la dismissione di 106 negozi della rete vendita diretta

Dell’Orefice: «Strada non percorribile. Necessari investimenti sulla rete commerciale, il rilancio del canale iper e la definizione di un protocollo per il ramo franchising e appalti»

La multinazionale francese della grande distribuzione organizzata Carrefour Italia, che è presente anche in Valsassina a Primaluna e a Casargo,  ha formalizzato ai sindacati la procedura di licenziamento collettivo annunciata nelle scorse settimane nell’ambito del confronto attivato tra le Parti sul Piano Aziendale 2022.

Sono 769 i lavoratori coinvolti dalla procedura di riduzione del personale in 9 Regioni: Valle D’Aosta, Lombardia, Piemonte, Liguria, Emilia Romagna, Toscana, Lazio, Campania, Sardegna. Sono 261 gli esuberi in 27 Ipermercati, 313 in 67 market, 168 in 10 cash&carry e 168 posti di lavoro presso le sedi amministrative di Milano, Nichelino, Roma, Airola, Gruliasco, Napoli, Rivalta e Moncalieri.

“I motivi alla base della situazione di eccedenza - si legge nella nota aziendale - sono da individuarsi nella grave situazione economico gestionale. Il complessivo calo del fatturato e dei clienti da un lato, e l’incidenza del costo del lavoro dall’altro, hanno determinato una situazione di grave squilibrio che ormai non è più sostenibile e costringe la società ad un intervento strutturale volto a riequilibrare il rapporto tra personale e fatturato”.

Nel Piano prospettato dalla direzione aziendale anche la dismissione di 106 negozi della rete vendita diretta, di cui 82 Express e 24 Market, con il trasferimento a terzi imprenditori della rete in franchising.

«La Fisascat Cisl - ha dichiarato il segretario generale aggiunto della federazione cislina Vincenzo Dell’Orefice - ritiene non percorribile la strada di un confronto finalizzato unicamente a consentire licenziamenti e cessioni di negozi a terzi».

Il sindacalista sollecita «Carrefour Italia ad integrare il proprio piano d’azione con delle parti relative alla prospettiva futura della rete a gestione diretta in Italia».

A cominciare da «un dettagliato piano di investimenti sulla rete commerciale fisica, che presenta, in moltissimi casi, difetti strutturali che rendono sempre meno fruibili i punti di vendita e che, sovente, finiscono per allontanare la clientela dal marchio».

Per poi intervenire con «un focus sull’ipermercato, format che nell’ambito dell’organizzazione aziendale della multinazionale francese in Italia riveste un ruolo significativo, anche in termini di occupati, e che, pertanto, va necessariamente rilanciato, se effettivamente Carrefour vuole restare nel nostro Paese». E quindi «dalla definizione di un protocollo sulle condizioni di lavoro e di trattamento del personale dipendente impiegato nel ramo franchising e nelle attività terziarizzate».

«Affrontare un negoziato solo per consentire alla Società di arrivare al breakeven point nel 2022, senza che questa assuma precisi impegni sul rilancio della sua attività e sulla conservazione dell’occupazione – ha chiosato Dell’Orefice - non è proponibile».

«La Fisascat Cisl – ha concluso il sindacalista - ritiene di fondamentale importanza che il negoziato intrapreso con la direzione di Carrefour Italia sia finalizzato a stabilire soluzioni che vadano anche oltre il 2022, per verificare concretamente se gli interlocutori di parte aziendale abbiano realmente l’intenzione di operare fattivamente per la creazione di un equilibrio gestionale di medio periodo».

Ultima modifica il Martedì, 16 Novembre 2021 18:11
Letto 490 volte