VALBIANDINO.NET

Valbiandino.net : notizie dalla Valsassina e non solo...

Pubblicato in Editoriali

UNA NUOVA RUBRICA: OKKIO ALLE TRUFFE

Giovedì, 10 Giugno 2021 09:42 Scritto da  Enrico Baroncelli

Sara` anche un effetto della crisi economica globale dovuta alla pandemia da coronavirus, pero` e` un dato innegabile che le truffe online stiano aumentando e soprattutto raffinando le loro attivita` alla ricerca di facili prede.

Una volta c`era lo "scippo" brutale delle borsette catturate da giovani in motoretta (una simpatica signora che aveva la seconda casa a Introbio, una volta a Milano si ruppe la clavicola per lo strattone che la getto` a terra).

Poi, come ho gia` detto, sono arrivate le richieste da tutte le Banche per presunti "chiarimenti" o "versamenti" sui conti correnti.
"Hai vinto un bonus da 500 euro da spendere al Supermercato, clicca per saperne di piu` !"

Truffe troppo facili da scoprire (ma qualcuno probabilmente c`e` anche cascato).
Il bello di Internet e` che ti da` molte possibilita` e molte informazioni, ma bisogna stare sempre molto in guardia.

Poi e` arrivato persino il "Porn Revenge": "Ti ho scoperto, sporcaccione/a, hai guardato un sito porno" (generalmente pero` la frase e ` in Inglese) se non ci versi subito 1000 dollari in Bitcoin lo diciamo ai tuoi amici! Guarda che ti abbiamo hackerato e abbiamo l`elenco della tua Rubrica !". Anche qui naturalmente non e` vero niente.

Abbiamo anche gia` detto dei tentativi di truffare chi vuol vendere qualche oggetto di valore, una moto, un`automobile o altro, su siti molto conosciuti come Subito.it, Moto.it, Ebay o altro

Moltissimi poi i messaggi da persone prese a caso, che pero` sono effettivamente nella nostra rubrica, che naturalmente non ne sanno niente ma ci inviano messaggi ci dicono "Guarda questo sito bellissimo! Non perdere questa opportunita` ! Vuoi guadagnare mille euro facili ?" e ti rimandano a un sito , che spesso e` http://bit ecc., quello segnalato dalla Polizia, oppure altri che , se tu cadi nel tranello e inserisci i tuoi dati bancari, li usano per fini facilmente ipotizzabili (cioe` da un giorno all`altro ti svuotano il conto !).

Bene ha fatto allora la Polizia (non solo di Lecco ma anche a livello nazionale) a evidenziare questi tentativi di truffa, che fanno molto male a chi li subisce.

E` in collaborazione quindi con la Polizia Postale ( e citiamo in particolare la benemerita Agente Lisa di Lecco) che abbiamo iniziato questa nuova Rubrica dedicata proprio ai tentativi di truffa.

Siamo sicuri che sara` utile anche ai nostri lettori: come diceva Renzo Arbore, "Meditate gente, meditate", e soprattutto "Okkio alla Truffa" !

 

 

Ultima modifica il Giovedì, 10 Giugno 2021 09:45
Letto 61 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.