VALBIANDINO.NET

Valbiandino.net : notizie dalla Valsassina e non solo...

Pubblicato in Video

LOMBARDIA, LA STRAGE SUL LAVORO NON SI FERMA

Sabato, 08 Maggio 2021 06:50 Scritto da  UIL LOMBARDIA

Incidente mortale sul lavoro a Busto Arsizio, un altro grave appena un giorno prima in una azienda tessile. Morti bianche e infortuni sembrano non fermarsi neanche in una realtà che in teoria dovrebbe essere il rallentamento della produzione. Gli interventi di Vittorio Sarti, segretario generale UILM Lombardia, ed Eloisa Dacquino, segretaria UIL Milano e LombardiLOMBARDIA, LA STRAGE

Un morto sul lavoro a Busto Arsizio, un altro infortunio grave solo un giorno prima in una azienda tessile della Bergamasca. Come ovvio bisognerà aspettare gli accertamenti del caso per capire le dinamiche dei fatti ma un dato rimane chiaro: nonostante l’economia abbia rallentato il passo per la crisi Covid il ritmo delle morti bianche e degli incidenti sul lavoro non conosce sosta.

“Spesso i lavoratori sono portati a ritmi intensivi per recuperare le produzioni perse, avverte Vittorio Sarti, segretario generale UILM Lombardia. Cui fa eco Eloisa Dacquino, segretaria UIL Milano e Lombardia: “Serve una chiamata di responsabilità collettiva per cambiare le cose”
Post navigation

Ultima modifica il Sabato, 08 Maggio 2021 06:54
Letto 52 volte

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.