VALBIANDINO.NET

Valbiandino.net : notizie dalla Valsassina e non solo...

Lunedì, 14 Agosto 2023 11:37

APERITIVO MAGICO DOMANI A CORTABBIO

in Eventi
Il 15 agosto alle 21 𝐍𝐨𝐧𝐒𝐨𝐥𝐨𝐌𝐚𝐠𝐢𝐚 spettacolo “magico-cabarettistico” con Marco Sereno al Giardinetto degli Alpini di Cortabbio. Sarà una sera di ferragosto coinvolgente da condividere con tutta la famiglia! protagonisti assoluti: divertimento, risate, gag ed illusioni.
Dalle 19 Aperitivo a cura di Associazione Nazionale Alpini Gruppo di Cortabbio e servizio bar aperto per tutta la serata
Leggi tutto...
Lunedì, 14 Agosto 2023 10:55

DUE INTERVENTI TRA IERI SERA E STAMATTINA PER IL SOCCORSO ALPINO QUESTA MATTINA IN GRIGNA E A PIANCALADA

Due interventi tra ieri sera e stamattina, lunedì 14 agosto 2023, per la Stazione di Valsassina del Soccorso alpino, XIX Delegazione Lariana.

Il primo ieri sera, per il recupero di un precipitato alla Bocchetta di Calivazzo, in Grigna Settentrionale.

Le squadre territoriali sono intervenute in collaborazione con l’elisoccorso di Sondrio di Areu - Agenzia regionale emergenza urgenza.

Stamattina a Premana, all’Alpe Piancalada, i tecnici sono stati attivati dalla centrale per un intervento che riguardava un uomo di 31 anni, che aveva avuto un malore. Sul posto anche l’elisoccorso di Como di Areu.

367718990 665458935615195 6966834313415050910 n

Leggi tutto...
Lunedì, 14 Agosto 2023 06:33

COLLEGAMENTO CICLO-PEDONALE LECCO-MORTERONE

Previsto il finanziamento del tragitto all'interno della Val Boazzo

La Giunta del Comune di Lecco ha dato parere positivo al progetto definitivo elaborato dalla Comunità Montana Valsassina Valvarrone Val d’Esino e Riviera all'interno degli interventi finanziati da Regione Lombardia per incentivare i percorsi turistici-sportivi che colleghino Lecco con la dorsale orobica. Un progetto molto esteso, in grado di attraversare in quota molti rifugi e alpeggi, incentivando la scoperta della Valsassina e i collegamenti con la Valle Imagna e la Valle Brembana.

La Giunta comunale si è espressa in concomitanza con la conferenza di servizi indetta dalla stessa Comunità Montana Valsassina Valvarrone Val d’Esino e Riviera: il progetto definitivo, del valore di 3 milioni e 300 mila euro, si sviluppa lungo quattro itinerari rivolti a collegare il versante lecchese e bergamasco delle Orobie ad un percorso di connessione comune lungo la dorsale. Ogni itinerario presenta, oltre all’asse principale, una serie di collegamenti e itinerari secondari che permettono di connettere tra loro i singoli percorsi e di raggiungere elementi tematici di pregio lungo il percorso, sovrapponendosi inoltre con sentieri e viabilità cicloturistica esistente.

Il territorio del Comune di Lecco è interessato dalla realizzazione di uno di questi itinerari di collegamento della Transorobica Occidentale, attraverso la storica viabilità pedonale che consentiva il collegamento di Lecco con Morterone.

"Grazie alla disponibilità dei tecnici della Comunità Montana e alle risorse di Regione Lombardia - commenta Giovanni Cattaneo, Assessore all’Attrattività territoriale del Comune di Lecco - abbiamo finalmente un progetto completo per identificare il tracciato che consentirà di risalire dalle pozze di Bonacina, attraverso il passo del Lupo, fino a Ballabio, per poi proseguire in direzione val Boazzo con la possibilità di percorrerla integralmente, sbucando nella zona della forcella di Olino, ormai in territorio del comune di Morterone. In questo modo prende forma il collegamento tra il capoluogo, e dunque con la stazione ferroviaria, verso la Valsassina per poi proseguire in direzione Culmine o Artavaggio, in una connessione strategica per far scoprire territori magnifici e dalle grandi potenzialità. Per Lecco si tratta di una novità importante anche in vista di un prossimo progetto di collegamento tra Erna e la val Boazzo".

Il progetto prevede già il finanziamento del tragitto all'interno della Val Boazzo e, dunque, il collegamento tra Morterone e Ballabio senza utilizzare la strada ma su un sentiero in cui verrà predisposta adeguata segnaletica per l'utilizzo ibrido tra chi cammina e chi si muove con la mountain bike.

"Ora abbiamo in mano un progetto molto dettagliato - conclude l’Assessore Giovanni Cattaneo - che speriamo possa essere completato e per il quale chiederemo grande attenzione nella programmazione degli investimenti regionali dei prossimi anni".

Leggi tutto...
Domenica, 13 Agosto 2023 13:02

LE COOPERATIVE SOCIALI DELLA VALLE IN BIANDINO CON IL SOCCORSO ALPINO. OSPITE D'ONORE MATTEO GRATTAROLA

Quarant’anni di fondazione sono un traguardo importante e la Stazione di Valsassina - Valvarrone del Soccorso alpino ha scelto di festeggiarlo con i ragazzi e le ragazze, una sessantina, delle cooperative sociali “Le Grigne Onlus” di Primaluna, “Betulle Onlus” di Cremeno e “La Cordata” di Premana.
coop1
 
Nel fine settimana in Val Biandino, nel comune di Introbio, nei pressi del rifugio Tavecchia, i ragazzi delle cooperative sono stati accompagnati dai volontari del Soccorso alpino in elicottero, con i mezzi fuoristrada del Soccorso oppure a piedi, in una passeggiata che è stata anche una grande festa, per celebrare i quarant’anni della Stazione. Durante la mattinata, sempre in Val Biandino, c'è stato uno spettacolo organizzato dal plurititolato campione di trial Matteo Grattarola, pilota del gruppo sportivo Fiamme Oro della Polizia di Stato e socio del Motoclub Valsassina. Matteo Grattarola collabora con il Soccorso alpino grazie a un accordo che prevede il supporto dei trialisti nella logistica durante gli interventi. Il campione ha impressionato tutti i presenti con evoluzioni spettacolari. Alla fine, i partecipanti si sono radunati per il pranzo, offerto dalla famiglia Buzzoni, che gestisce il rifugio Tavecchia.
coop3
 
Oltre a ringraziare le ragazze e i ragazzi delle cooperative sociali - veri protagonisti della festa - accompagnati dai loro assistenti, il Soccorso alpino ringrazia la Comunità Montana di Valsassina e Valvarrone, per avere messo a disposizione l'elisuperficie di Barzio; lo Studio Architetto Mario Uberti di Cortenova, l’Impresa edile Ezio Artusi di Primaluna e Costruzioni Bertoldini di Premana, per avere sostenuto tutte le spese per il trasporto dei ragazzi in elicottero; l’azienda VAM di Moggio, per aver fornito a tutti i partecipanti di una bandana personalizzata, e il pilota delle Fiamme Oro Polizia di Stato Matteo Grattarola per la sua disponibilità e simpatia. È doveroso un grande ringraziamento anche ai 72 tecnici che compongono la Stazione di soccorso di Valsassina - Valvarrone e ai loro famigliari.
coop2
Leggi tutto...
Domenica, 13 Agosto 2023 10:11

SOCCORSO ALPINO AL LAVORO IERI SUL DUE MANI, A VEZIO E A CASARSA

Intervento ieri pomeriggio sul Monte Due Mani, in prossimità del bivacco Manuela.
Un uomo di 61 anni stava scendendo lungo il sentiero 34b ma è scivolato per alcuni metri ed è finito sul greto di un corso d’acqua.
Ha chiamato il 112; la centrale ha attivato l’elisoccorso di Como di Areu - Agenzia regionale emergenza urgenza e la Stazione di Lecco, XIX Delegazione Lariana; pronti a partire per l’eventuale imbarco in elicottero anche i tecnici del centro del Bione. L’uomo è stato localizzato nei pressi di Baita Bongio. Aveva riportato diversi traumi. È stato valutato dall’équipe sanitaria, imbarellato e portato in ospedale. Le operazioni sono state complesse perché i tecnici delle squadre territoriali hanno dovuto sistemare e mettere in sicurezza l’area per consentire il recupero con l’utilizzo del verricello.
 
Due interventi ulteriori dal pomeriggio alla serata di ieri per la Stazione di Valsassina - Valvarrone del Soccorso alpino.
Il primo a Varenna, nei pressi del Castello di Vezio. Un ragazzo di 19 anni ha avuto un malore mentre si trovava lungo il Sentiero del viandante. Immediata la richiesta di aiuto: la centrale ha mandato sul posto l’elisoccorso di Como di Areu - Agenzia regionale emergenza urgenza e le squadre territoriali, intervenute per agevolare lo spostamento del ragazzo in un punto in cui poteva essere preso a bordo dell’elicottero. Il giovane è stato valutato dall’équipe sanitaria e portato d’urgenza in ospedale.
Ieri sera intorno alle 19:30 altro allertamento per un uomo di 72 anni che aveva avuto un malore mentre si trovava nei pressi delle baite di Casarsa, alpeggi di Premana. I tecnici della Stazione sono saliti con il mezzo fuoristrada, hanno effettuato la valutazione sanitaria e hanno trasportato l’uomo fino all’ambulanza. L’intervento è finito con il rientro delle squadre.
 
366906234 664880865673002 4074999277445607728 n
 
 
Leggi tutto...
Domenica, 13 Agosto 2023 08:58

DON GABRIELE COMMENTA LE LETTURE DELL’11ª DOMENICA DOPO PENTECOSTE

in Cultura

Il Vangelo di questa domenica contiene alcune raccomandazioni che Gesù diede ai suoi discepoli per prepararli ad essere missionari nel mondo. Si tratta di raccomandazioni non facoltative e che valgono anche per ciascuno di noi e per tutta la Chiesa. Dice Gesù: “Vi mando come pecore in mezzo ai lupi”: traspare da queste sue parole la radicale distanza fra Gesù e la mentalità del mondo.

È vero che Gesù è venuto per tutti e specialmente per chiamare i peccatori a salvezza; ma c’è una mentalità che è radicalmente contraria a Gesù, ed è questa che Gesù paragona a lupi e per la quale, nella preghiera dell’ultima cena per i suoi discepoli, disse: “Padre, ti prego per loro: sono nel mondo, ma non sono del mondo. Custodiscili dal maligno”.

Aveva anche detto: “Hanno perseguitato me, perseguiteranno anche voi”: il cristiano sa che prima o poi, in un modo o nell’altro, giungerà al punto in cui seguire Gesù o il mondo saranno due strade radicalmente diverse e dovrà scegliere. In questo brano di Vangelo Gesù invita i suoi discepoli ad avere prudenza e semplicità. Prudenza non è l’arte delle mezze misure, del non rischiare, del non esporsi, ma è la capacità di giudicare rettamente secondo il Vangelo.

E semplicità non è altro che avere un comportamento conseguente e coerente: “Il vostro parlare sia sì se è sì, no se è no. Il di più viene dal maligno”.

Come è bella la figura di un cristiano che si comporta così!  Così è stato Gesù: davanti al Padre e davanti agli uomini.

Chiamati a vivere nelle ambiguità del mondo, Gesù ci inviata ad armarci di prudenza e di semplicità e a cercare luce di giudizio e forza per un comportamento coerente nello Spirito Santo non aspettandoci manifestazioni clamorose; la sua ispirazione è più vera quando è accolta nel silenzio della nostra coscienza (come la brezza in cui Dio si manifestò ad Elia), e con la consapevolezza della nostra debolezza (per essere al riparo dalla superbia distruttrice, come dice Paolo).

Vorremmo così tutta la Chiesa: semplicemente fedele al Vangelo, non calcolatrice: la vorremmo vicina ai poveri, ad ogni uomo, anche ai potenti, ma non per la loro potenza.
Come fare?

Possiamo solo partire da noi stessi e accorgerci e testimoniare che vivere così è giusto e bello; anziché inaridirci seguendo la mentalità del mondo.

Leggi tutto...
Sabato, 12 Agosto 2023 16:18

DALLA REGIONE 800.000 EURO PER LA PROVINCIALE 72

La Provincia di Lecco, a seguito della frana del 19 maggio nel territorio comunale di Varenna, con il conseguente interessamento della galleria paramassi lungo la Sp 72, si è prontamente attivata per individuare le risorse e le modalità operative di ripristino della galleria e consentire la ripresa della circolazione stradale.

Dopo i primi interventi condotti, che hanno permesso di riaprire l’importane arteria stradale in sicurezza nell’arco di un mese, sono subito state avviate le necessarie interlocuzioni con Regione Lombardia per poter disporre di risorse adeguate nell’ambito della difesa del suolo, vista la tipologia del dissesto idrogeologico e dell’area in cui si è originato il distacco.

“I lavori eseguiti sono connessi a un più ampio programma di interventi di mitigazione del rischio da frana di crollo sul versante a monte della SP 72 â€“ commentano la Presidente Alessandra Hofmann e il Vicepresidente e Consigliere delegato alla Viabilità Mattia Micheli â€“ Ãˆ stata quindi formalizzata la procedura necessaria e oggi Regione assegna alla Provincia l’importante somma di 800.000 euro. Sarà così possibile intervenire in modo significativo per mantenere e implementare le opere di protezione dalla caduta massi esistenti. Ringraziamo Regione per aver nuovamente dimostrato grande attenzione al nostro territorio e a tutti gli utenti, che ogni giorno percorrono la SP 72 per motivi lavorativi o di svago.

Il lavoro di ricognizione e approfondimento tecnico condotto dal personale di Regione e di Provincia conferma la necessità di puntare e continuare ad investire sulla prevenzione e attuare interventi di difesa del suolo e mitigazione dal dissesto idrogeologico, prima che questi si possano verificare, nella consapevolezza che il rischio zero non esiste. Le criticità legate a questi temi e ai cambiamenti climatici si possono in parte gestire ma purtroppo non è possibile scongiurare il verificarsi di eventi di dissesto, oggi sempre più numerosi e frequenti, come ci ricorda anche il recentissimo crollo dal monte San Martino”.

Leggi tutto...
Sabato, 12 Agosto 2023 14:42

NUOVO CONSIGLIO DIRETTIVO PER IL RUGBY LECCO

in Sport

RUGBY LECCO NON SI FERMA MAI, FERVONO I PREPARATIVI PER LA STAGIONE 2023-2024

Dopo i brillanti successi conseguiti nella scorsa stagione l’A.S.D. Rugby Lecco, grazie ai risultati dalla prima squadra e da tutto il vasto settore giovanile, senza dimenticare gli eventi dedicati al reclutamento ed alla crescita di nuovi giocatori, il sodalizio lecchese sta già organizzando ed organizzandosi a livello societario, la nuova stagione 2023-2024.

La prima novità riguarda il nuovo Consiglio Direttivo, votato recentemente e che presenta le seguenti cariche:

CONSIGLIO DIRETTIVO

Presidente Carlo Redaelli

Vice Presidente Alberto Pozzi

Tesoriere Monica Milesi

Consiglieri: Alessandro Manzoni, Luca Consoloni, Renato Riva, Massimo Bonaiti

CONSIGLIO TECNICO

Direttore Sportivo Carlo Redaelli

Direttore Tecnico Sebastian Damiani

Team Manager Prima Squadra Renato Riva

 

Il Rugby Lecco ha sempre avuto in animo la cura e la crescita delle nuove leve, sia per quanto riguarda giovani che si approcciano per la prima volta allo sport della palla ovale, sia i ragazzi che già vi fanno parte.

Ed è proprio in questo ambito che tutti i sabati dal 9 al 30 settembre 2023, dalle ore 15 alle ore 17, presso il Centro Sportivo del Bione, in via Buozzi 38 a Lecco, si terranno gli “Opendays scuola rugby”.

A seguire, il prossimo 17 settembre, sempre presso il Centro Sportivo del Bione, si teerrà il Trofeo "Bossini-Tentorio", quadrangolare con Rugby Lecco, Franciacorta, Cernusco sul Naviglio e Varese.

Per quanto riguarda la stagione sportiva vera e propria questo è il calendario di inizio delle varie compagini:

SERIE B: 1° giornata di campionato l’8 ottobre, il calendario completo non è ancora stato fissato

SERIE C: 1° di campionato il 15 ottobre

Under 18: 1° partita Barrage il 10 settembre Cus Genova - Lecco

Under 16 e 14: inizio campionati il 1° ottobre

Leggi tutto...
Pagina 6 di 13